Campione di prova gratuito a partire da 20 euro di ordine

FAQ - Domande frequenti sulla disintossicazione con Zeolite, Bentonite e ZeoBent

Perchè disintossicare il corpo?

Con l’alimentazione quotdiana il nostro corpo assume non solo nutrienti importanti, come vitamine e minerali, ma anche delle sostanze che, se ingerite in determinate quantità, possono minare la nostra salute. Tra queste sostanze inquinanti sono presenti anche agenti inquinanti ambientali come ad esempio i metalli pesanti, l’alluminio, l’ammonio, i quali attraverso la contaminazione dell’aria, delle acque e del suolo possono entrare negli alimenti. Queste sostanze inquinanti hanno la capacità di accumularsi nella catena alimentare. Esse possono trovarsi anche nella nostra casa e nel nostro ambiente di lavoro, come ad esmpio nelle medicine, nei cosmetici, nei prodotti per la pulizia della casa, nella polvere, nel vapore, nei colori, nei prodotti disinfettanti, negli apparecchi tecnoligici, nei tubi dell’acqua e nelle lampade a risparmio energetico.  

Come posso disintossicare il mio corpo?

Uno dei metodi di disintossicazione più semplici e preferiti nella naturopatia è l’assunzione di minerali naturali, quali zeolite e bentonite, sotto forma di dispositivo medico. Questi minerali possono assorbire nel tratto digestivo le sostanze inquinanti, come piombo, mercurio, cadmio, alluminio e ammonio. Poichè questi minerali non sono solubili e non sono digeribili, vengono espulsi in modo naturale dall’organismo attraverso le feci. L’organismo viene così allegerito.

Come funziona la disintossicazione del corpo?

I minerali naturali zeolite e bentonite contenuti nei nostri dispositivi medici hanno, tra l'altro, la proprietà speciale di rimuovere selettivamente, attraverso lo scambio ionico e l'assorbimento, alcune sostanze nocive, come ad es. alluminio (Al3+), piombo (Pb2+), mercurio (Hg2+), cadmio (Cd2+), ammonio (NH4+) e istamina (C5H9N3) legandoli nelle loro porosità naturali e rilasciando in cambio i minerali presenti nelle loro porosità come calcio (Ca2+), magnesio (Mg2+), sodio (Na+) e potassio (K+). Ecco uno schema semplificato del principio di disintossicazione

struttura naturale della zeolite:

struttura naturale della zeolite

Cosa sono Zeolite e Bentonite?

Zeolite e Bentonite sono minerali di origine vulcanica con un’alta concentrazione di silicio. Esistono più di 100 tipi di zeolite. A scopo medico e come prevenzione per la saluta viene usata la Clinoptilolite –Zeolite. Questo tufo microporoso è costituito da una struttura reticolare cristallina con porosità contenenti cationi come calcio, magnesio, sodio e potassio. La zeolite naturale (Clinoptilolite) viene utilizzata come disintossicante naturale sin dall’antichità ed è famosa per la sua abilità di assorbire le sostanze inquinanti. Ad esempio dopo il disastro del reattore nucleare di Chernobyl, sono state utilizzate 500.000 tonnellate di clinoptilolite zeolite per racchiudere il reattore e decontaminare acqua, suolo, oggetti, animali ed esseri umani.

La bentonite è un'argilla bianca o grigio-bianca di origine vulcanica con un'alta percentuale di montmorillonite, caratterizzata da un silicato a tre strati (la smectite) con proprietà di rigonfiamento. L’efficacia della Montmorilonite-bentonite è simile a quella della Clinoptililite-zeolite. La bentonite ha la capacità di legare sulla sua superficie e negli spazi interstrato diverse sostanze inquinanti. La sua particolarità è che a contatto con l’acqua si dilata e assume una consistenza leggermente gelatinosa. La montmorillonite bentonite è stata utilizzata con successo in Germania e in Austria, dopo la ricaduta radioattiva dovuta al disastro del reattore di Chernobyl, come additivo per mangimi per ridurre la contaminazione radioattiva nella carne e nel latte degli animali da allevamento.

Cosa è Zeolith MED®?

Zeolith MED® sono dispositivi medici certificati e approvati CE, realizzati in clinoptilolite zeolite naturale adatti per essere ingeriti - senza additivi. Ci sono Zeolith MED® Detox polvere® e polvere ultrafine, nonché Zeolith MED® Detox capsule con involucro puramente vegetale.

A cosa serve Zeolith MED®

Zeolith MED® può essere utilizzato come bioregolatore naturale per proteggere la salute prevenendo e alleviando i sintomi causati dall'esposizione a sostanze inquinanti. Zeolith MED® agisce come una spugna, assorbendo selettivamente le sostanze inquinanti nel tratto gastro-intestinale, espellendole poi in modo naturale dall’organismo. La Zeolith MED® non è digeribile e viene espulsa naturalmente, assieme alle sostanze inquinanti che ha assorbito, tramite le feci attraverso l'intestino, senza appesantire il metabolismo. Grazie all’assorbimento di piombo, cadmio, alluminio, ammonio e istamina, Zeolith MED® può essere utilizzato per alleviare il fegato disintossicando il tratto intestinale.

Da dove viene la nostra Zeolite?

Ci sono depositi di zeolite in ogni continente. I depositi di zeolite clinoptilolite di alta qualità più vicini nell'UE si trovano nei Carpazi e da lì proviene anche la nostra zeolite. I giacimenti di zeolite vengono estratti in miniere a cielo aperto. Il controllo di qualità della nostra materia prima avviene in laboratori di prova accreditati tedeschi. I nostri dispositivi medici Zeolith MED® e i cosmetici naturali sono prodotti in Germania.

Cos’è Bentonit MED®?

Bentonit MED® sono dispositivi medici certificati e approvati CE, realizzati in montmorillonite- bentonite naturale adatti per essere ingeriti - senza additivi. Ci sono Bentonit MED® Detox polvere e polvere ultrafine, nonché Bentonit MED® Detox capsule con involucro puramente vegetale.

A cosa serve Bentonit MED®?

Bentonit MED® agisce come una spugna, assorbendo le sostanze inquinanti nel tratto gastro-intestinale, espellendole poi in modo naturale dall’organismo. Bentonit MED® non è digeribile e viene espulsa naturalmente, assieme alle sostanze inquinanti che ha assorbito, tramite le feci attraverso l'intestino, senza appesantire il metabolismo. Grazie all’assorbimento di piombo, cadmio, alluminio, ammonio e istamina, Bentonit MED® può essere utilizzata per alleviare il fegato disintossicando il tratto intestinale. Bentonit MED® forma un sottile strato protettivo di gel di montmorillonite quando viene somministrato per via orale. Questo film protettivo in gel copre delicatamente la mucosa dello stomaco e dell'intestino, proteggengola dagli agenti infiammatori e calmando le terminazioni nervose dello stomaco e dell'intestino.  Bentonite MED® è quindi particolarmente indicata per la disintossicazione delle mucose sensibili del tratto digestivo.

Da dove viene la nostra Bentonite?

La montmorillonite bentonite è un fillosilicato molto presente in natura. Fino ad oggi sono stati trovati circa 1500 siti in tutto il mondo. Numerosi siti sono in Europa. La nostra bentonite viene estratta nell'Europa meridionale in miniere a cielo aperto. Il controllo di qualità della nostra materia prima avviene in laboratori di prova accreditati tedeschi. I nostri dispositivi medici Bentonit MED® e cosmetici naturali sono prodotti in Germania.

Cos’è ZeoBent MED®?

ZeoBent MED® sono dispositivi medici certificati e approvati CE composti da una miscela dei minerali naturali Clinoptillolite-Zeolite e Montmorillonite- Bentonite adatti per essere ingeriti e senza additivi. Ci sono ZeoBent MED® Detox polvere e polvere ultrafine, nonché ZeoBent MED® Detox capsule con involucro puramente vegetale.

A cosa serve ZeoBent MED®?

Le miscele di zeolite e bentonite uniscono le proprietà di entrambi i minerali vulcanici. L'esperienza ci ha dimostrato che l’efficacia die due minerali si completa e si rafforza a vicenda. Grazie alla sua struttura reticolare cristallina, la Clinoptilolite zeolite naturale ha un'elevata capacità di assorbimento selettivo e fa la funzione di un setaccio molecolare nei confronti di diverse sostanze. La montmorillonite bentonite ha la proprietà di legare diversi inquinanti sulla sua superficie e negli strati interstiziali. Si dilata e forma un sottile strato protettivo di gel di montmorillonite quando somministrata con acqua per via orale. Questo film protettivo in gel copre delicatamente la mucosa dello stomaco e dell'intestino, proteggengola dagli agenti infiammatori e calmando le terminazioni nervose dello stomaco e dell'intestino.

ZeoBent MED® può essere utilizzato come bioregolatore naturale per proteggere la salute, prevenendo e alleviando i sintomi causati dall'esposizione a sostanze inquinanti. Questo dispositivo medico naturale a base di zeolite e bentonite può assorbire come una spugna le sostanze nocive nel tratto gastrointestinale e espellerle naturalmente dal corpo. ZeoBent MED® viene espulso naturalmente, assieme alle sostanze inquinanti assorbite, con le feci attraverso l'intestino, senza appesantire il metabolismo. Assorbendo, ad esempio, metalli pesanti (mercurio, piombo, cadmio), alluminio, ammonio e istamina, ZeoBent MED® può essere utilizzato per alleviare il fegato disintossicando il tratto intestinale. Il film naturale in gel di montmorillonite della bentonite contenuta nella miscela, ha un effetto protettivo sulla mucosa del tratto digestivo.

La zeolite e la bentonite sono alimenti o integratori alimentari?

La zeolite e la bentonite nell’Unione Europea,hanno bisogno di una Certificazione CE, affinchè possano essere considerate idonee per essere ingerite dall’uomo. Uno dei motivi per cui questo è necessario, è che nell'Unione Europea non esiste un'autorizzazione legale per la zeolite e la bentonite come alimento o integratore alimentare. La zeolite e la bentonite non possono quindi essere dichiarate nè alimenti nè integratori alimentari, ma possono solo essere offerte e vendute sotto forma di dispositivi medici certificati per l'ingestione o il consumo da parte dell’uomo.

Quali zeolite e bentonite sono adatte per essere ingerite?

Ci sono diversi tipi di zeolite e di bentonite ognuno adatto per diversi scopi. Nell’Unione Europea affinchè la zeolite e la bentonite possano essere considerate idonee as essere ingerite da parte dell’uomo, occorre che esse siano certificate ed approvate come dispositivo medico da parte di un organismo statale abilitato (ad es. una società di controllo e certificazione indipendente). Con la certificazione di dispositivo medico, il produttore dimostra l'idoneità, la sicurezza e l’efficacia dei suoi prodotti a base di zeolite e bentonite per uso orale nell'uomo. Pertanto, nell'Unione Europea, sono ammesse e adatte per essere ingerite, solo la zeolite e la bentonite testate come dispositivi medici certificati.

Da cosa si riconosce un dispositivo medico?

Dal simbolo CE sul prodotto. Un dispositivo medico a base di zeolite e bentonite testato e certificato per l’ingestione, può essere riconosciuto dal marchio CE seguito dal numero di identificazione a quattro cifre dell'organismo che lo ha notificato, ad esempio CE 0481. La zeolite e la bentonite senza il marchio CE e senza il numero di identificazione a quattro cifre dell'organismo che lo ha notificato NON sono testate per un’assunzione orale e quindi non sono ammesse e adatte all'ingestione.

Cos’è un dispositivo medico?

Definizione di dispositivo medico: un dispositivo medico è un oggetto, o una sostanza, utilizzato a fini terapeutici o diagnostici per l'uomo, la cui azione principale, a differenza di quella dei medicinali, non è primariamente farmacologica, metabolica o immunologica, ma solitamente fisica o fisico-chimica. Con la marcatura CE dei suoi prodotti, il produttore di un dispositivo medico documenta la completa conformità alle disposizioni di legge. A seconda della classificazione di rischio del dispositivo medico, deve essere coinvolto un organismo abilitato il cui numero di identificazione è riportato dietro la marcatura CE. In una procedura di valutazione della conformità è dimostrato il rispetto di tutti i requisiti per i dispositivi medici, in particolare per quanto riguarda la sicurezza, le prestazioni e i vantaggi, nonché il monitoraggio del prodotto e del produttore. Il marchio CE è quindi anche sinonimo di sicurezza completa, prestazioni e quindi di qualità esternamente (quindi in modo neutrale) controllata del prodotto.

Perchè non si dovrebbero acquistare Zeolite e Bentonite per uso orale a prezzi economici?

Perché queste non sono state testate da un'azienda esterna competente, neutrale, che ne abbia verificato l'idoneità, la sicurezza e l'efficacia per l'assunzione da parte dell'uomo. Non tutte le zeoliti e bentoniti sono adatte ad un uso orale. Esistono vari tipi di zeolite e bentonite per un'ampia gamma di applicazioni, ad esempio per la decontaminazione nella gestione dei rifiuti e nell'industria nucleare; per il trattamento delle acque reflue; come additivo nell'industria edile, nell'industria della carta, della ceramica o degli oli minerali; nei detergenti; come lettiera per gatti e animali da allevamento o come additivo per mangimi per animali da allevamento e animali da compagnia; come additivo per il suolo e ammendante in agricoltura, cosmetica e farmaceutica. Ogni area ha le proprie esigenze di qualità.

Qual è la giusta grandezza dei grani?

Zeolite e Bentonite hanno diverse granulometrie – da polvere finissima a piccoli granelli di sabbia. Più piccola è la dimensione del grano, più efficace è la sua capacità di assorbire le sostanze nocive e minore è il dosaggio necessario.  Più grosso è il grano, più alto è il dosaggio necessario. Per cui una zeolite molto fine, con granulometria media inferiore ai 10 micrometri, verrà somministrata con un dosaggio giornaliero di 3 grammi, mentre una Zeolite con una granulometria inferiore ai 30 micrometri verrà somministrata con un dosaggio tra i 6 e i 10 grammi al giorno.  Entrambi i tipi di grano funzionano. In questo modo ognuno può scegliere la granulometria preferita in base alle proprie preferenze personali e allo scopo dell'applicazione.

E le nanoparticelle?

I grani di Zeolite e Bentonite non devono essere troppo piccoli. In questo modo si fa si che non siano presenti nanoparticelle. Secondo il Ministero Federale Tedesco dell'Istruzione e della Ricerca, la letteratura di ricerca non identifica casi in cui le pareti del tubo digerente assorbano o permettano il passaggio di nanoparticelle inorganiche. Per escludere eventuali rischi, a titolo precauzionale, nei nostri dispositivi medici naturali utilizziamo zeolite e bentonite con granulometria micrometrica. Per chiarire: 1 micrometro = 1000 nanometri o 1 nanometro = 0,001 micrometro.

L'assunzione di zeolite e bentonite è innocua?

Si, se Zeolite e Bentonite vengono assunte come dispositivi medici certificati ed approvati CE. La dicitura CE di Zeolith MED®, Bentonit MED® e ZeoBent MED® come dispositivo medico per l’ingestione è sinonimo di sicurezza, efficacia e qualità.

Cos’è meglio: Bentonite o Zeolite?

Entrambi i minerali assorbono efficacemente le sostanze nocive. La polvere di zeolite si lascia velocemente e facilmente mescolare nell’acqua. Tuttavia, la pellicola protettiva in gel della bentonite, minerale argilloso in polvere fine, potrebbe essere utile nel caso di una mucosa gastrointestinale particoalrmente sensibile che tende ad infiammarsi. Questo film protettivo in gel si forma, ad esempio, quando la polvere di bentonite viene sbattuta o mescolata in acqua. Se bevuto, il film protettivo in gel di bentonite ricopre delicatamente le membrane mucose dello stomaco e dell'intestino, riducendo così il ruolo dei fattori patogeni e calmando le terminazioni nervose dello stomaco e dell’intestino. Bentonite MED® è quindi consigliato per le mucose sensibili del tratto digestivo.

Da quanto tempo c’è conoscenza di Zeolite e Bentonite?

La terra, in quanto terra curativa ricavata da polvere di roccia, argilla, torba, limo, fango e torbiera, viene usata da tempo immemorabile come delicato rimedio naturale.
La zeolite fu scoperta nel 1756 dal mineralogista e chimico svedese, il barone Axel Frederick Cronstedt. La struttura molecolare delle zeoliti è nota fin dagli anni '20, cosa che ne ha permesso l’utilizzo per lo scambio ionico. Poiché negli anni '50 non c'erano abbastanza zeoliti naturali, venivano prodotte in laboratorio zeoliti sintetiche. Oggi vengono invce estratte anche grandi quantità di zeoliti naturali di buona qualità.
Intorno al 1890 il geologo americano Knight esplorò un deposito di argilla nel Wyoming (USA) vicino a Fort Benton, la bentonite prende il nome dal luogo in cui fu scoperta. Oltre a contenere quarzo, feldspato, mica e calzite, la bentonite comprende anche la montmorillonite, che è il suo componente più importante, e che prende il nome da un deposito vicino a Montmorillon nel sud della Francia. Come la zeolite, anche la bentonite viene estratta in grandi quantità e utilizzata in un'ampia varietà di applicazioni.

Ci sono ricerche o studi osservazionali?

Sì, se si inseriscono termini di ricerca come "zeolite", "bentonite" o "montmorillonite" nella banca dati scientifica "PubMed", che è ben accettata dalla comunità scientifica, vengono elencati migliaia di studi nei più diversi campi di applicazione, compresa la medicina. A causa del crescente inquinamento, le terapie di disintossicazione sono diventate componenti importanti della naturopatia, nella quale i minerali naturali in grado di assorbire le sostanze inquinanti, come la zeolite e la bentonite, sono sempre più utilizzati. Grazie all'instancabile lavoro del Prof. em. Dr. med.Karl Hecht, medico tedesco, scienziato, docente universitario, oggi attivo pensionato ed esperto di zeolite e bentonite, questi due minerali naturali stanno acquisendo sempre più popolarità anche in Germania. Negli ultimi anni ha pubblicato diversi libri scientificamente validi (vedi bibliografia consigliata) sugli effetti e sull'uso della zeolite e della bentonite per la prevenzione della salute.

Per chi sono adatti Zeolith, Bentonit e ZeoBent MED®?    

Per la cura e la prevenzione della salute dell’intera famiglia.

Prevenzione: per legare le sostanze inquinanti indesiderate nell'apparato digerente ancor prima che vengano assorbite dall'organismo.

Per dare sollievo: l'accumulo di metalli tossici come il mercurio, il piombo, il cadmio, l'alluminio e di altre sostanze nocive come l'ammonio e l'istamina può causare una serie di malattie croniche. Grazie alla loro capacità di assorbimento degli agenti inquinanti e alle loro proprietà disintossicanti, i dispositivi medici Zeolith MED®, Bentonit MED®  e ZeoBent MED®  possono essere utilizzati in modo terapeutico o in concomitanza con altre terapie, in particolare nel caso di aumento dell'esposizione all'istamina e di intolleranza all'istamina, ad es. allergie, nel caso di malattie del tratto gastrointestinale, di disfunzioni epatiche, o in caso dell’aumento del carico epatico dovuto ai composti di ammonio.

Per chi non sono adatti questi dispositivi medici?

Coloro che soffrono di gravi disfunzioni renali (ad es. di insufficienza renale) non devono assumere nè Zeolith MED®, nè Bentonit MED® nè ZeoBent MED®. In caso di problemi medici, come ad esempio una ridotta funzionalità renale, si consiglia di consultare un medico prima dell’assunzione.

I dispositivi medici sono adatti per i bambini e durante la gravidanza e l’allattamento?

L'uso diffuso in tutto il mondo delle terre curative, zeolite e bentonite nella medicina empirica non ha finora portato ad alcuna indicazione di rischio durante la gravidanza, l'allattamento e nella somministrazione ai bambini. Tuttavia non sono disponibili risultati di sufficienti studi scientifici nel campo della medicina convenzionale. Per questo motivo, prima di somminstrare i dispositivi medici ai bambini e prima di utilizzarli durante la gravidanza, l'allattamento, occorre consultare un medico.

Ci sono effetti collaterali indesiderati?

La clinoptilolite-zeolite e la montmorillonite-bentonite non sono tossiche. In rari casi può verificarsi stipsi se non vengono consumati sufficienti quantità di liquidi.  Questo effetto collaterale è strettamente dipendente dal dosaggio utilizzato, per cui può essere modificato o riducendo il dosaggio del dispositivo medico o aumentando il consumo di liquidi.

Ci sono incompatibilità?

Non sono conosciute incompatibilità.

Cosa è importante sapere per chi utilizza il prodotto per la prima volta?

Se non diversamente prescritto dal medico, si consiglia di iniziare il consumo lentamente con un’applicazione 1 volta al giorno. Se necessario, l'applicazione può essere aumentata lentamente a 2 volte, massimo 3 volte al giorno. L'esperienza ha dimostrato che in caso di sensibilità elevata o di pause prolungate, l'applicazione dovrebbe iniziare lentamente con dosaggi più bassi e dovrebbe anche essere aumentata lentamente fino alla dose di mantenimento individuale.

Cosa è importante quando si assumono farmaci?

Dopo l'assunzione di farmaci, dovrebbe essere osservato un intervallo di tempo di almeno 2 ore.

Anche le vitamine, gli enzimi, gli ormoni e i minerali utili vengono assorbiti?

Secondo studi scientifici, studi osservazionali ed esperienze pratiche in naturopatia, non risulta nessun effetto negativo sull'equilibrio vitaminico e minerale. La zeolite naturale e la bentonite possono legare selettivamente solo molecole più piccole. Composti organici come vitamine, enzimi o ormoni consistono di grandi molecole. Decenni di esperienze positive sono state acquisite dalla combinazione di zeolite naturale e bentonite con altre sostanze naturali, come ad esempio semi di psillio, erbe, alghe, vitamine e minerali.

Differenze – Zeolith, Bentonit o Zeobent?

La zeolite e la bentonite sono entrambe note per la loro capicità di assorbire le sostanze inquinanti. La differenza tra le due sta nella loro struttura mineralogica. La zeolite in quanto roccia di tufo microporosa, ha una struttura reticolare cristallina con porosità, la bentonite, in quanto minerale argilloso ha una struttura a strati che si dilata se a contatto con l’acqua e forma un film di gel. Questo film è noto anche come pellicola protettiva in gel di montmorillonite. Se assunto per via orale, il film protettivo in gel di bentonite copre delicatamente le mucose dello stomaco e dell'intestino, proteggendo la mucosa dagli agenti infiammatori e calmando le terminazioni nervose dello stomaco e dell'intestino. BentonitMED è quindi particolarmente indicata per la disintossicazione delle mucose sensibili del tratto digestivo.

A causa della diversa struttura dei due minerali, ci sono anche differenze quando si mescolano la polvere di zeolite e la polvere di bentonite in acqua: basta aggiungere un cucchiaino di polvere di zeolite a un bicchiere d'acqua, mescolare brevemente e la sospensione è pronta da bere. La polvere di bentonite, in quanto minerale argilloso, è una polvere molto fine, paragonabile alla farina o alla polvere di budino, che tende ad attaccarsi al cucchiaio e al contenitore. Con l'aiuto di una frusta o di un sbattitore, tuttavia, la polvere di bentonite può anche essere distribuita bene in acqua.

Se si desidera utilizzare contemporaneamente zeolite e bentonite, è possibile utilizzare la miscela pronta all'uso ZeoBent MED, che combina le proprietà dei due minerali vulcanici. L'esperienza ha dimostrato che entrambi i minerali si completano e si rafforzano a vicenda nel loro effetto.

Polvere o Capsule?

La polvere si beve mescolata in acqua, con l’aiuto di un cucchiaino da tè e un bicchiere. Il sapore può essere descritto come leggermente polveroso/ terroso. Le capsule si ingeriscono con l'acqua e sono ideali da portare in viaggio. La polvere mescolata in acqua potabile agisce lungo tutto il tratto digestivo. Gli involucri delle capsule vegetali non sono gastro-resistenti, il che significa che le capsule si sciolgono e liberano il loro contenuto nello stomaco, in questo modo l'effetto della polvere contenuta inizia dallo stomaco. Se si desidera che l'effetto inizi già anche nel tratto digestivo superiore, cioè nella cavità orale, gola, esofago poi stomaco, si deve optare per la polvere.

Zeolith Polvere o polvere ultrafine?

Zeolite è disponibile in due diverse granulometrie: in polvere o in polvere ultrafine. La polvere leggermente più grossa lascia una sensazione di friabilità, come tipico delle classiche terre curative. La polvere ultrafine è "senza briciole". Il dosaggio è diverso. Ad esempio, viene somministrato un cucchiaino da tè leggermente colmo della polvere, mentre della polvere ultrafine viene somministrato solo mezzo cucchiaino da tè. Il diverso dosaggio viene già preso in considerazione anche per le dimensioni della confezione.

Esempi di dosaggio?

A seconda delle esigenze, l'applicazione può avvenire per giorni, settimane o mesi. Polveri e polveri ultrafini possono essere facilmente mescolate in acqua, con diverse densità a seconda delle necessità. Quando si mescola la polvere fine di bentonite in acqua, è molto utile l'uso di una frusta, o di un frullino. Il dosaggio viene effettuato individualmente, lentamente e a seconda del peso, ad esempio:

Polvere:

Secondo necessità da 1 a 3 volte al giorno 1 cucchiaio da tè leggermente colmo

Polvere ultrafine:

Secondo necessità da 1 a 3 volte al giorno ½ cucchiaino da tè

Capsule:

Secondo necessità da 1 a 3 volte al giorno da 1 a 2 capsule

Esempi di quantità richiesta?

Per un massimo di 3 applicazioni giornaliere per 2 Mesi

Polvere:

Ad es. 3x tid. 1 cucchiaino da tè leggermente colmo di polvere = ca. 10g x 60 giorni = 600g polvere

Polvere ultrafine:

Ad es. 3x tid ½ cucchiaino da tè= ca. 3g x 60 giorni = 180g Polvere ultrafine

Capsule:

Ad es. 3x tid. 2 cps = 6 capsule x 60 giorni = 360 Capsule

Barattolo o Vasetto di vetro viola?

I barattoli senza plastificanti sono leggeri e pratici, specialmente per gli spostamenti. Il vetro viola, un vetro viola scuro ad accumulo di energia, offre prospettive completamente nuove come materiale da imballaggio. Lascia penetrare all'interno del vetro solo la luce viola, ultravioletta e infrarossa. Le misurazioni mostrano che la luce viola ha la più alta frequenza di oscillazione (705 trilioni di Hertz) di tutti gli altri colori ed è la più energetica. Questa gamma spettrale unica del vetro viola protegge dalle influenze indebolenti della luce ed energizza in modo ottimale la struttura molecolare del contenuto. Ad esempio, le sostanze organiche nei vasetti viola hanno una maggiore durata di conservazione. I vasetti viola possono essere facilmente riempiti attraverso la loro ampia apertura.

Per l’uso esterno?

Zeolite e Bentonite sono disponibili anche per uso esterno come Zeolith MED Talco per la pelle e in quanto cosmetici naturali come Dentifricio Zeolith MED, crema per la pelle, Acido Iarulonico, crema corpo, crema solare e Bentonit MED Maschera per il viso. Ulteriori esempi di applicazione esterna per polveri di zeolite e bentonite:

  • come talco per il corpo e per i piedi
  • come additivo per il bagno (1 Cucchiaio) o per il pediluvio (1 cucchiaino da tè) rende l’acqua più dolce
  • come impacco: mescolare con acqua fino a che non diventa pastoso, applicare sulle zone interessate, coprire con garze e lasciare agire, ad esempio durante la notte.
  • per la cura della pelle: prendere un pizzico di polvere ultrafine nel palmo della mano, mescolare con la crema idratante e applicare come al solito.
  • per maschera facciale: mescolare 1 cucchiaino di polvere con un po' d'acqua, applicare uno strato sottile, risciacquare dopo 10 - 15 min.

Come ci differenziamo dagli altri produttori di zeolite?

Siamo specializzati in zeolite e bentonite. Dal 2010 siamo produttori e attraverso il nostro online shop siamo anche rivenditori delle nostre polveri per la disintossicazione Zeolith MED®, Bentonit MED® e ZeoBent MED®, capsule e cosmetici naturali. Le nostre polveri e capsule di zeolite e bentonite sono approvate CE come dispositivi medici per ingestione da parte dell’uomo e certificati secondo la direttiva europea 93/42/CEE per i dispositivi medici. In qualità di produttore, abbiamo naturalmente anche ottenuto la certificazione DIN EN ISO 13485, lo standard europeo per i sistemi di gestione della qualità per la produzione di dispositivi medici e servizi correlati.